Cave

Il polo estrattivo del Gruppo Bruno è rappresentato da due giacimenti minerari di origine calcarea, ubicati una nel centro della Sicilia a Nicosia (EN), e l’altra sulla costa Tirrenica Messinese, nel comune di Torrenova (ME). Le superficie interessate dal piano di coltivazione ammontano a complessivi 30 ettari.

L’attività estrattiva viene eseguita mediante la tecnica della brillatura e con l’ausilio di imponenti mezzi meccanici, il materiale estratto viene trasportato presso i centri di lavorazione, impianti di ultima generazione dotati di sistemi di sicurezza e abbattimento polveri ad alto contenuto tecnologico, con processi di fabbricazione automatizzati che permettono alla Inerti Bruno Srl ed alla Nord Sud Impianti Srl, la produzione ed il mantenimento nel tempo di standard qualitativi riferiti a materiali inerti di qualsiasi granulometria, conformi alle norme tecniche di attuazione dei capitolati, con caratteristiche minerarie adatte al confezionamento di conglomerati cementizi e bituminosi, nonché all’impiego diretto. Ciò permette al Gruppo Bruno di essere competitivo nelle vesti di appaltatore e comunque presente, a fianco di aziende leader di settore, nella realizzazione delle più importanti opere infrastrutturali del territorio, quali porti, alta velocità ferroviaria, autostrade, ponti, viadotti, gallerie.